Uncategorized

Femminicidio, terapia sugli uomini per prevenire le aggressioni

La violenza sulle donne vista come una «dipendenza» da cui guarire. Il femminicidio combattuto non più, non solo, proteggendo le vittime, bensì disinnescando gli aggressori. Il cambio di prospettiva, primo caso a Roma, viene proposto dalla Studiodonne onlus, che sul modello degli alcolisti anonimi mette a disposizione degli «uomini maltrattanti» un percorso in 12 passi per guarire da questa loro debolezza: «L’uomo che picchia o uccide non è un uomo forte — dice la fondatrice Maria Luisa Missiaggia, una lunga esperienza da avvocato matrimonialista — ma un soggetto debole e non autonomo, che di fronte alla realtà di una donna che non lo accetta non è in grado di controllare le sue reazioni violente e in questo senso dipendente da esse».

 

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/18_novembre_20/femminicidio-terapia-uomini-prevenire-aggressioni-816ae622-ec2f-11e8-8c58-7b683e5c5fc2.shtml?refresh_ce-cp

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *